Il servizio

La normativa ambientale (D.Lgs. 152/06 e s.m.i.) prevede che anche gli indumenti usati rientrino nella categoria dei rifiuti. Per indumenti usati si intendono vestiti, cappelli, borse, scarpe, biancheria, coperte, tendaggi.
La loro raccolta è un servizio che coinvolge tre tipi di attori:

  1. gli enti pubblici (Comuni) che decidono a chi affidare lo smaltimento dei rifiuti;
  2. le società che gestiscono i servizi di igiene ambientale per conto dei Comuni (AcegasApsAmga, Veritas, Sesa)
  3. le cooperative sociali che gestiscono i servizi di raccolta e recupero dei rifiuti tramite accordi con le società o direttamente con i Comuni

Attualmente nella zona di Padova e provincia sono presenti situazioni che si differenziano tra loro per le diverse modalità di coinvolgimento degli attori su elencati.  

La Cooperativa Città Solare gestisce, in accordo con i Comuni e le società di servizi, la raccolta degli indumenti nel territorio di Padova e Venezia.


CHE FINE FANNO? 

  • Gli indumenti usati vengono conferiti nei cassonetti gialli con il logo di Città Solare
  • Gli indumenti vengono prelevati dai cassonetti e portati nel centro di stoccaggio della cooperativa
  • Gli indumenti vengono venduti a società che operano nel settore e selezionati in appositi impianti autorizzati

Il 68% degli indumenti viene destinato al riutilizzo.
Il 25% degli indumenti è sottoposto al riciclaggio delle materie prime.
Il 7% viene smaltito perché non più utilizzabile.

La Cooperativa Città Solare destina i proventi, ricavati dalla vendita degli indumenti usati, alla realizzazione di inserimenti lavorativi di persone svantaggiate e interventi di sostegno abitativo per persone in stato di disagio.

Comments are closed.